Homepage2017-12-13T18:20:19+00:00

“Perchè accontentarsi di un CCMS quando puoi avere un PIM”

EKR PIM si adatta perfettamente sia per la Documentazione Tecnica che per il Marketing. La sua estrema flessibilità permette di connettersi a qualsiasi tipo di sistema ERP, qualsiasi documento Excel complesso ed esteso e di MANTENERE il collegamento con esso. La principale funzione di EKR PIM è di fornire la corretta informazione ovunque tu ne abbia bisogno: da InDesign al documento PDF, da WEB responsive con WordPress e Drupal al the content delivery portal.

Configurazione visuale di SmartDocument

What You See è la combinazione di What You Get (dopo la configurazione)

Assemblaggio visivo di componenti

Creare un docoumento è un processo molto simile all’ASSEMBLAGGIO di un prodotto complesso, di un macchinario, di un sistema, di una linea, di un’automobile, di un aereoplano in una fabbrica. La maggior parte delle volte la produzione industriale avviene per fasi: – realizzazione dei componenti da parte dei fornitori, etichettatura e deposito a magazzino; – raccolta dei pezzi dal magazzino; – assemblagio dei vari GRUPPI, secondo la distinta base; – combinazione dei gruppi precostituiti secondo la CONFIGURAZIONE. Facciamo lo stesso con gli SMARTDcoument per la creazione di documenti, ma con EKR SELECTOR, un compositore visivo che unisce le proprietà grafiche di InDesign e le informazioni granulari di EKR PIM.

Uno SMARTDocument può creare migliaia di documenti configurati

Invece di avere un “albero del documento” come la maggior parte dei CCMS, in  EKR PIM puoi assemblare visivamente il SUPER SMART DOCUMENT, che contiene tutti i possibili componenti che possono essere inseriti in una determinata configurazione. What You See è la combinazione di tutto il What You Get. Puoi usare una lista di feature dinamiche, come: – Smart Tables – Etichette condizionali, condizioni Booleane, condizionalità e configurazioni – Nomi simbolici e variabili

Nell’impianto di produzione

1

Arrivo dei componenti dai fornitori, realizzati con diverse tecnologie

2

ETICHETTATURA e RIEMPIMENTO del magazzino

3

Assemblaggio del singolo GRUPPO dopo la raccolta dei pezzi, secondo la distinta base

4

ASSEMBLAGGIO dei gruppi secondo la CONFIGURAZIONE

5

Prodotto CONFIGURATO e creazione delle Varianti

Nella creazione di uno SMARTDocument

1

Arrivo dei componenti da numerosi Autori, scritti da diversi uffici (autori)

2

ERICHETTATURA e RIEMPIMENTO del magazzino utilizzando Scaffali, Pallets, Scatole, Unità + Etichette

3

ASSEMBLAGGIO dei singoli gruppi dopo la RACCOLTA dei pezzi

4

ASSEMBLAGGIO dei gruppi secondo la CONFIGURAZIONE

5

Produzione dei DOCUMENTI CONFIGURATI

La miglior integrazione a InDesign

  • Scambio bidirezionale di proprietà grafiche
  • Uso avanzato degli Stili con autocreazione da etichette (carattere, paragrafo, cella, tabella, oggetto)
  • Rapidità estrema nei cambiamenti sull’intero documento
  • Massima flessibilità: la quasi totalità di quello che puoi fare in InDesign può essere fatto in EKR Selector
  • InDesign può lavorare a parte mentre tu configuri altri documenti in  EKR Selector
  • Forte estensione nella gestione delle TABELLE: stili di riga, stili separati per l’aspetto delle celle e l’aspetto del loro contenuto, proporzioni automatiche, nascondi/dividi righe e colonne
  • Uso esteso di ICML, IDML e scripting senza add-on di proprietà
  • Puoi lavorare nella Workstation di Indesign come se fosse un Server di InDesign

La migliore integrazione PIM da/a Excel